LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE

 

La riflessologia è una tecnica manuale nella quale si trattano con una serie di pressioni, le nostre estremità; è basata sul presupposto che nei piedi, vi siano riflessi che corrispondono ad altrettante zone corporee, organi e apparati.

La pressione esercitata su questi punti agisce sulle zone del corpo corrispondenti; ed è utile per riequilibrare eventuali disarmonie.

Attraverso un trattamento riflessologico si può appurare il grado di funzionamento di organi e apparati corporei, ma non dimentichiamo che questa è una disciplina olistica che agisce sull'intera persona considerandola nel suo insieme.

Questa tecnica permette di inquadrare gli squilbri di un soggetto a livello fisico, psicoemozionale ed energetico, e applicata correttamente favorisce le capacità autoguaritrici del corpo, perchè non dimentichiamo che il nostro corpo possiede la capacità di "guarire", se solo noi glielo permettiamo

 

L' UTILITA' DEL TRATTAMENTO


Nel corso di una seduta, il piede viene trattato con un massaggio generale dai molteplici effetti: rilassa la muscolatura, migliora la circolazione linfatica e sanguigna, promuove una marcata azione drenante, induce a un senso di benessere.

Esercitando una pressione sulle zone riflesse del piede si possono identificare gli eventuali problemi dell'organismo.

Il riflessologo non è un medico, quindi non diagnostica nè cura malattie. Può comunque succedere che trattando determinate zone del piede si evidenziano delle aree organiche disfunzionali; in questo caso il riflessologo esperto, se lo ritiene opportuno, può cosigliare al suo cliente una visita medica approfondita.

 

Si può affermare che la riflessologia ha l'obiettivo di ridurre i disturbi causati da tensioni e da stress, permettendo all'intelligenza che governa il nostro corpo di attivare i meccanismi di recupero e riequilibrio.

Attualmente questa forma di trattamento incontra consensi sempre più ampi, e i suoi innegabili benefici sono riconosciuti anche da molti professionisti della medicina ufficiale.